Due nidi irregolari chiusi dai Nas

Sospensione dell'attività per due nidi d'infanzia della provincia di Chieti. Le chiusure sono state disposte a seguito di controlli dei Carabinieri del Nas di Pescara i quali hanno accertato che le due strutture erano prive di autorizzazioni. In un caso i militari per la tutela della salute hanno documentato, oltre all'assenza di autorizzazioni, inadeguatezze igienico sanitarie e strutturali, come assenza di spazi riservati agli adulti, presenza di spigoli privi di idonea protezione, assenza di manuale di autocontrollo aziendale riferito all'attività di lavorazione pasti. Il sindaco ha quindi emesso il provvedimento di chiusura. Dall'inizio dell'anno scolastico i Nas di Pescara stanno conducendo una diffusa operazione di controllo su scuole private e pubbliche per tutelare la salute dei più piccoli e arginare forme di abusivismo. Da ottobre 2017 in Abruzzo sono stati ispezionati oltre 20 istituti, anche a seguito di segnalazioni dei genitori.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Taranta Peligna

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...